Viale Europa 55, Roma (RM)
info@ateca-er.it

Lutto nel mondo della radioprotezione.

Il Sindacato dei professionisti della Radioprotezione

E’ venuto a mancare un amico e un grande maestro nella professione e nella vita. Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutta la comunità di ATECA-ER si stringono intorno a Luca, Renato e Michela per la scomparsa del caro papà, prof. Pietro Luigi Indovina, che tutti noi e tutti coloro che hanno o hanno avuto modo di lavorare nel settore della radioprotezione, per un motivo o per un altro hanno conosciuto. Io personalmente l’ho conosciuto nel lontano 1981, nella veste di commissario all’esame di esperto “qualificato” di III grado, quando da giovane ricercatrice incominciavo ad entrare nel mondo della ricerca e del lavoro nel settore! Da allora ho sempre avuto modo in tantissime occasioni di apprezzare, così come penso tutti noi, la sua competenza e la sua capacità di trasmetterti le sue conoscenze, sia come professore, ma soprattutto come collega, cui sapevi di poterti rivolgere per qualunque consiglio e dubbio ti si presentasse. Ma quello che più ti impressionava in lui era il suo entusiasmo per la ricerca, per la conoscenza e per le lotte che ha sempre portato avanti per migliorare l’attività in tutti i settori della radioprotezione e in tutti i campi. E questo lo trasmetteva soprattutto ai giovani suoi allievi, spingendoli ad operare, ricercare e studiare! E chi ha avuto la fortuna di averlo come docente lo sa e lo ricorda bene. Lui in effetti era così, sintetico nelle sue esternazioni, rispettoso, rigoroso ed essenziale, ma sapeva essere anche diretto e critico e non appariva sempre simpatico e affabile, ma il suo tocco finale era spronarti! E nella nostra disciplina Ha formato molti giovani sia come professore universitario, sia come tutore professionale: Ha dato opportunità di lavoro a molti, giovani e meno giovani.

Penso che in tutti i casi l’abbia fatto non solo per necessità professionale ma soprattutto perché amava dare opportunità, creare opportunità e questo probabilmente è stato il suo valore più grande.

Personalmente non posso che essergli grata per tutte le occasioni in cui mi ha coinvolta e per le esperienze che mi ha tramesso.

Caro Piero, come esempio di dedizione e di passione, come riferimento certo e guida affettuosa e costante nella professione e  nella vita, inutile dire che ci mancherai…

Ti abbracciamo tutti.

Ciao e riposa in pace

Per il CD e i soci tutti di ATECA-ER

La presidente
prof.ssa Anna Russo

Una risposta.

  1. Edoardo Calenda ha detto:

    Mi associo alle parole di Anna, avendo iniziato nel 1979 il mio percorso al laboratorio di Fisica dell’ISS e la mia conoscenza con Piero. Diventato il mio Direttore abbiamo avuto la possibilità di collaborare e portare avanti programmi di ricerca. Vi è poco da dire Piero era un Professore predestinato all’insegnamento ed alla formazione dei giovani.
    Un abbraccio affettuoso Piero in ricordo di quei tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *